Oriente.com a Roma il 13 ottobre per “Capitale digitale”

Il meglio del web 2.0 arabo si dà appuntamento a Roma la settimana prossima perOriente.com“, il secondo incontro del ciclo “Capitale digitale:idee per il futuro“, un progetto prodotto e curato da Telecom Italia, Wired Italia e la Fondazione Romaeuropa.

“Oriente.com” vuole aprire una finestra di discussione sul mondo arabo digitale. Dopo la recente acquisizione del portale arabo Maktoob da parte di Yahoo!, gli occhi dei venture capitalist del mondo intero sono puntati sulle start up arabe. La Giordania è stata ribattezzata “Silicon Valley araba”, con la sua popolazione giovane e sempre più impegnata a dare vita a nuove start up che operano sul versante dell’innovazione tecnologica e della creatività online. La Regina Rania è una dei “twitterati” più famosi del mondo, mentre la cultura dei 140 caratteri si impone anche in lingua araba, grazie a Watwet, il Twitter arabo. In tutto il mondo arabo i giovani –il 70% della popolazione araba è sotto i 25 anni- usano il web per costruire innovazione, aprire nuovi business, fare politica, mobilitare alla causa ambientale.

“Oriente.com” apre il dibattito su questo nuovo mondo arabo digitale, riflettendo sulle dinamiche del web 2.0 e sulle possibili collaborazioni all’interno del Mediterraneo con tre illustri ospiti provenienti dalla Regione:

– Laith M. Zraikat (Giordania) è co-fondatore e chief product officer di Jeeran.com, la più grande online community del mondo arabo, 1,5 milioni di utenti registrati e oltre 7 milioni di visitatori al mese. Jeeran è una sorta di “Facebook” all’araba, dove gli utenti si scambiano contenuti da loro prodotti, rigorosamente in lingua araba. Fondato da Laith con un gruppo di amici del college, Jeeran è il perfetto esempio di un modello di start up “alla Silicon Valley” che però si sviluppa tenendo conto del contesto arabo da cui proviene e opera.

– Nadine Toukan (Giordania) viene dal mondo della produzione di fiction, ha lavorato presso la Royal Film Commission giordana dove ha curato il programma “Emerging Arab filmmakers” insieme al Sundance Institute. Nadine sta sviluppando l’offerta di contenuti multimediali per la società giordana Arabtelemedia, vincitrice di un Emmy award per la sua fiction tv “L’invasione”. Blogger appassionata, è co-fondatrice e tribe-leader di UrdunMubdi3 (Creative Jordan), un social network dove le discussioni online diventano progetti operativi sul versante della creatività e dell’innovazione. Il suo prossimo progetto è uno show multipiattaforma sull’imprenditoria e le industrie creative in Giordania.

– Habib Haddad (Libano) è il co-fondatore di Yamli.com, una start up che fornisce strumenti per il potenziamento dell’uso della lingua araba su Internet. Il World Economic Forum ha recentemente insignito Habib dell’onorificenza di Young Global Leader  2009, e il suo nome compare fra i 30 più promettenti degli imprenditori arabi under 30, secondo la classifica di Arabian Business. Habib divide il suo tempo fra il Libano e Boston, dove Yamli.com ha sede.

Ho il piacere e l’onore di coordinare quest’incontro, la prima volta che a Roma si discute di questi argomenti. Devo ringraziare Salvo Mizzi per aver appoggiato il progetto e Gilda Morelli per aver fatto si che ci potessimo davvero incontrare tutti a Roma (non è mica facile far viaggiare gli arabi, anche se sono imprenditori di successo..). Sono orgogliosa che la mia città ospiti un meeting di questo livello e spero che sia occasione per porre le basi di un dialogo imprenditoriale, all’insegna della creatività e dell’innovazione nel Mediterraneo. Abbiamo più che mai bisogno di una nostra “via mediterranea al web 2.0″ che tenga conto delle specificità dell’imprenditoria mediterranea. Aprire un tavolo di confronto con il mondo arabo, che si sta dimostrando molto attivo sul versante delle start up tecnologiche, rappresenta un primo, concreto segnale.

Appuntamento all’Opificio Telecom, Via dei Magazzini generali 20/A, 13 ottobre dalle 18 alle 20.

Advertisements

2 thoughts on “Oriente.com a Roma il 13 ottobre per “Capitale digitale”

  1. Yamli.com è un portento. E’ da qualche tempo che lo uso con una soddisfazione crescente. In bocca al lupo per il convegno che mi pare molto utile e interessante. A presto,
    Idris/Andrea

  2. Ciao Donatella.
    Caso ( fortuna ?! ) vuole che sia a Roma quel giorno . Farò di tutto per venire . Complimenti per l’ iniziativa.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s